La storia di Sofia, una vittoria sui pregiudizi

151001foto01Sofia ha cominciato subito il suo programma domiciliare

Cominciando la scuola, la piccolo Sofia deve essersi chiesta, perché la vita è così difficile per me e così semplice per tutti gli altri? Perché, davvero?

Milioni di bambini, in tutto il mondo, cominciano la scuola con eccitazione ed entusiasmo solo per diventare presto confusi, irritati, frustrati, irati e impauriti. La vita diventa una sequenza di fallimenti. Peggio di ogni altra cosa, Sofia non ha la minima idea del perché no riesce a fare quello che riescono a fare gli altri.

151001foto02La mamma ha aiutato Sofia nel programma di lettura

Quando Sofia nacque, I suoi genitori non avevano alcuna ragione per credere che il suo sviluppo sarebbe stato diverso da quello degli altri bambini. Appena compiuti i due anni, però, notarono che era più piccola degli altri e che faceva fatica a correre come loro. Anche la sua coordinazione non era altrettanto buona. Crescendo imparò a leggere e a scrivere, ma non come gli altri. Leggere le era difficoltoso, perché non era in grado di far convergere la sua vista su oggetti vicini. La sua scrittura era disorganizzata e la sillabazione insufficiente. Aveva anche una qualche ipersensibilità ai suoni, i rumori forti la disturbavano eccessivamente. Non riusciva a correre bene o veloce quanto i suoi coetanei.

I genitori di Sofia decisero di partecipare al corso Che cosa fare per il vostro bambino cerebroleso degli Istituti, a Philadelphia. Subito dopo avviarono un programma domiciliare e Sofia riuscì presto a percorrere distanze notevoli strisciando e gattonando.

151001foto03Sofia è diventata presto capace di correre con grande resistenza

La piccola cominciò anche a seguire un ottimo programma nutrizionale. I suoi genitori studiarono un magnifico programma di lettura con l’obiettivo di portarla al livello previsto per la sua età.

Alla sua prima rivisita, Sofia aveva ottenuto notevoli progressi. La sua velocità di lettura e la sua comprensione in spagnolo erano migliorate. Così anche la sia scrittura. Il suo vigore fisico era assai maggiore adesso era in grado di correre per centinaia di metri.

151001foto04Sofia ha imparato presto a leggere e scrivere in inglese e spagnolo

Sofia camminava e correva ogni giorno come previsto dal programma fisico, migliorando velocità e resistenza. Cominciò anche a fare brachiazione per migliorare le sue capacità manuali, la sua convergenza e la sua scrittura. Imparò rapidamente a fare brachiazione da sola eseguendo molti percorsi ogni giorno.

Durante la sua rivisita più recente, Sofia ha mostrato progressi eccellenti. Adesso legge in inglese e spagnolo a un livello superiore alla sua età con una comprensione del 90%. Non mostra più ipersensibilità ai suoni. Comprende a livello della sua età o maggiore. Adesso striscia, gattona, cammina e corre in perfetto schema crociato. I precedenti problemi di coordinazione sono scomparsi ed è in grado di correre senza fermarsi per 1,6 chilometri. Non balbetta praticamente più. La sua scrittura è migliorata tantissimo ed è adesso comparabile a quella dei bambini della sua età.

151001foto05Sofia si interessa adesso a moltissimi argomenti

La cosa più importante è che adesso Sofia è gentile, matura e ha un ottimo senso dell’umorismo. È diventata una lavoratrice determinata e impegnata. Oggi è una bambina con molti interessi. Le piace lo yoga, fare la maglia, andare a cavallo e più di ogni altra cosa leggere.

“Guardando indietro a solo un anno fa… I risultati sono assai maggiori di quanto potessero essere grandi le nostre aspettative.”
Dopo soli dieci mesi nel programma, la mamma di Sofia commenta così: “guardando a un anno fa, posso dire che è stata un’esperienza unica. Una lezione di vita per tutta la famiglia, specialmente per Sofia. È stata dura, specialmente all’inizio, ma i risultati sono assai maggiori di quanto potessero essere grandi le nostre aspettative. La chiave per noi è stata fare il Programma di Trattamento Intensivo domiciliare: l’aiuto dello staff, le valutazioni, e gli adattamenti al programma sono stati, nel nostro caso, vitali per ottenere questi risultati. Avremo sempre solo parole di eterna gratitudine per Gli Istituti, che hanno cambiato la vita di nostra figlia.”

151001foto06Sofia e famiglia insieme al loro avvocato nello staff, Spencer Doman

I genitori di Sofia e lo staff degli Istituti sono sicuri che la piccola sia adesso in grado di arrivare a livello dei suoi coetanei frequentando le stesse scuole. Essi si aspettano che abbia successo e sviluppi bene le sue nuove capacità. Sofia il prossimo anno andrà in una scuola di sua scelta. Tra un anno, dopo che avrà scoperto il mondo insieme ai suoi coetanei sani e se avrà avuto successo, i suoi genitori e lo staff degli Istituti sperano che Sofia torni agli Istituti per ottenere il suo diploma di superamento totale del Programma.

Siamo molto fieri del duro lavoro svolto da Sofia e dai suoi genitori, e aspettiamo con ansia di sapere dei suoi magnifici risultati nel prossimo anno.

Advertisements

Comments are closed.